LE DONNE SONO AL CENTRO DELLA NOSTRA AZIONE

DIETRO QUESTO SORRISO IL NULLA

Queste donne sono vedove… un giorno scriverò per spiegare la loro situazione, ma oggi desidero rendervi partecipi dell’azione che abbiamo intrapreso per questa giovane donna vedova, che cresce i suoi tre bambini nella dignità.

Il suo caso ci è stato segnalato da un turista (capita molto spesso, i viaggiatori stranieri hanno l’occhio più attento che gli indiani la cui indifferenza mi distrugge).
Dopo esserci informati, scopriamo che si tratta di una donna rimasta vedova molto giovane e madre di 3 bambini che vive sola, cosa questa molto eccezionale in India e che guadagna solo 400 rupie al mese (8 euro). Per darvi un’idea, il minimo per vivere in questa regione è fissato dallo Stato indiano a 1500 rupie al giorno a persona e nella sua famiglia… sono quattro!!!
Per sopravvivere suo figlio maggiore di 12 anni Ashok, ha lasciato la scuola e cominciato a lavorare in un ristorante.

Noi abbiamo fatto smettere al bimbo di lavorare e messo tutti i fratelli (due maschi ed una femmina) in un ottimo collegio privato a Khajuraho ed abbiamo previsto tutto per assicurar loro una buona scolarizzazione. ASHOK, particolarmente brillante e dinamico, ha potuto recuperare il ritardo scolastico causato dall’interruzione della scuola.

Tutto questo è stato, ed è ancora possibile, grazie all’aiuto di persone che hanno accettato di adottare annualmente i bambini. MA, abbiamo veramente bisogno d’aiuto per continuare a seguire questa famiglia e soprattutto, per essere in misura di aiutare questa vedova Nannibai a vivere meglio, a curarsi e perché no, ad ingrassare un pochino. La sua magrezza, che è nascosta dal sari, aveva raggiunto un punto tale che l’abbiamo forzata (lei è talmente timida e tutto quello che le doniamo lo passa ai suoi bambini) a seguire delle cure adatte ai casi di malnutrizione (che noi stessi abbiamo finanziato).

 

Enjoy this post?

Subscribe to our RSS Feed, Follow us on Twitter or simply recommend us to friends and colleagues!

Leave a Reply