GLI INCANTATORI CHE CI INCANTANO

Abbiamo molti pregiudizi sui serpenti, in genere non li amiamo, li temiamo e giustifichiamo questa attitudine con dei vaghi ricordi biblici.

Abbiamo dimenticato tutto questo e abbiamo imparato, da una piccola tribù indiana, a non averne paura.
Abbiamo capito che è la nostra ignoranza che ci impedisce di considerare il serpente come tutti gli altri animali o esseri viventi che hanno diritto al nostro rispetto.
I nostri lavoratori sociali, sensibili alle nostre direttive di andare a cercare i più poveri e i dimenticati, ha scoperto un gruppo di incantatori di cobra che vivevano in piccolo accampamento ai margini della foresta.

Una quarantina di persone: gli uomini lavorano, come le donne, in qualità di operai agricoli e per arrotondare la loro povera rendita, vanno nelle varie fiere mostrando i loro cobra ai quali hanno tolto il veleno.

MICRO CREDITO E CULTURA TRADIZIONALE

Questi Adivasi, dinamici e pieni di vitalità, naturalmente con il sostegno dei nostri lavoratori sociali, hanno formato un Self Help Group  (gruppo solidale) e hanno cominciato a risparmiare un po’ di soldi che mettono in una cassa comune, si riuniscono regolarmente e cercano soluzioni per migliorare le loro condizioni.

La sorpresa

Ci chiedono aiuto per comprare i loro strumenti musicali… e scopro che da sempre la loro attività tradizionale, era di andare a suonare, in abito tradizionale, ai matrimoni con una piccola orchestra formata da strumenti tradizionali e da due ballerini, ma che, essendo molto poveri, non avevano soldi per ricostituire il loro piccolo complesso sognando un giorno di riprendere la loro attività tradizionale.

Ed eccoci partiti per un micro-credito un po’ originale!

Adesso è cosa fatta! Hanno i loro strumenti, i loro costumi tradizionali, sono invitati ai matrimoni ed hanno un tale successo che prima della mia partenza, il capo del gruppo (il vecchio della foto), mi ha assicurato che potranno rimborsare il loro micro-credito prima del previsto.

   

Sono la sola a prestare soldi con lo 0% di interessi… ciò che ha fatto dire al mio esperto di micro-credito che mi aiuta sin dal principio: “Oh Madame, ho capito finalmente quello che fa! Non fa né un investimento, né un’opera di carità, ma dell’ ICH! (INTELLIGENT CHARITY).

Come me, anche i banchieri possono avere il senso dell’umorismo.

Enjoy this post?

Subscribe to our RSS Feed, Follow us on Twitter or simply recommend us to friends and colleagues!

Leave a Reply