DEVIDINE

Siamo un’associazione francese
Il cui scopo è quello di aiutare le popolazioni più povere e i dimenticati della Terra a svilupparsi nella dignità e nel rispetto della loro cultura.

Nel 2003, dopo numerosi anni di andate e ritorni in India
(per “filosofare“, come dicono i miei amici), i miei sostenitori,
un po’ arrabbiati dal mio vagabondare (perché la filosofia non nutre),
si mettono d’accordo e mi consegnano 700 euro dicendomi:
“fai qualche cosa di utile soprattutto per le donne,
trova un modo efficace per aiutarle”.

E così fu. E le sorprese non si fermano assolutamente qui: anche se situata
a soli 17 chilometri da Khajuraho, la popolazione era molto differente
da quella a cui avevamo l’abitudine di avvicinarci.

Erano degli adivasi, i popoli autoctoni , questi abitanti pre-ariani
dai tratti molto marcati che fanno la gioia dei turisti fotografi.

Antonella Zurini